Prendete una posizione comoda, mantenete la schiena ritta. Chiudete gli occhi, e iniziate il viaggio in voi stessi. Quindi rilassatevi, respirate. Sciogliete tutte le tensioni: gambe, bacino, braccia, spalle. Silenziate la mente. Portate l’attenzione al vostro Terzo Occhio. Lì posizionate un meraviglioso diamante. Ora lasciatelo agire. Vivetevi la trasparenza e tutta l’iride che esso emana. Vivetevi la forza di questo prezioso elemento naturale. Vivetevi la sua freschezza. Ascoltate come le energie iniziano a danzare creando dei vortici particolari. Durante questo viaggio e mantenendo l’aggancio col diamante, potreste ricevere anche immagini di mondi e relazioni che vivete. Quindi, potete cogliere l’opportunità di ringraziare immediatamente. Potete anche provare di direzionare questa immensa, ma fluida realtà, che state emanando, in una zona del vostro corpo (piedi, mani, organi fisici). Bastano veramente pochi minuti x assaporare ciò che risiede nell’Essere. Grazie. Ariel

Buongiorno, oggi vi propongo un’idea simpatica per vivere la giornata. Procuratevi due dadi (quelli dei giochi classici da tavolo). Lanciateli e guardate il numero che arriva. Se dovesse venire un numero a due cifre sommate tali cifre.  Tale numero sarà un’indicazione su come vivere la giornata. Ora vi do delle veloci spiegazione dei numeri dall’1 al 9.

-numero 1: unità, IO SONO UNO COL TUTTO E Ciò CHE FUORI E’ DENTRO DI ME E VICEVERSA. I nuovi inizi, quindi in ogni istante vivo il presente in unione

-numero 2: l’incontro tra umano e spirito. OGGI VIVO CON QUESTA PRESENZA IN ME. Tutto ciò che incontro oggi lo saluterò inviando l’informazione del meraviglioso abbraccio tra sfera materiale e spirituale.

-numero 3: questo numero è giocoso, parla di quella sfera briosa che crea una reazione per dare forza a ciò che scegliete di vivere e di essere. Sognate, dunque, come i bambini, in qualunque situazione vi troviate.

-numero 4: la madre terra, la forma del quadrato, le radici. Quindi “oggi mi dedico a vivere la famiglia, il mio corpo, insomma, tutto ciò che mi porta a toccare la sfera della materia”.

-numero 5: acceleratore, in quanto fa da intermediario tra il mondo materiale e spirituale. E’ il numero di chi sperimenta e vive la libertà. Quindi chi accoglie coi dadi il numero 5 può sperimentare di essere diverso  e sentirsi libero in questo fatidico giorno! (buona avventura miei cari)

-numero 6: equilibrio e amore. “Oggi viaggio nel mio quotidiano vivendo l’amore per tutto e se dico tutto intendo dire anche verso che le cose che non mi piacciono”! Vediamo se cogliete le vostre sfumature

-numero 7: esoterismo, chiaroveggenza. Il numero di chi può accogliere particolari conoscenze antiche. Allora propongo questo a chi arriva coi dadi il numero 7: “prova ad ascoltare ciò che percepisci di una persona, senza giudicarla. Oppure di un ambiente. Fai esercizio per aumentare capacità che risiedono in molti di voi”

-numero 8: completezza e maturità. E’ il numero di chi costruisce, di chi può essere leader. “Dunque oggi mi do da fare per costruire un particolare mondo che vivrà come opera d’arte”.

-numero 9: iniziazione, liberazione. Oggi sperimento l’osservare le mie abitudini e compio il più grande cambiamento in ogni mio pensiero e atto.

Buon divertimento miei cari!. Ariel

Il cerchio di Luce: provate a sedervi in mezzo ad una stanza e visualizzatevi in mezzo ad un cerchio di Luce color bianco. L’energia fluisce. La vedete girare intorno a voi. È il vostro spazio sacro. Chiamate anche le vostre guide e rimanete in ascolto. Osservate cosa si scatena in voi. Con queste poche righe vi lascio, ora, provare questo particolare angolo di paradiso! Siate il vostro Paradiso e mantenetelo vivo in voi in ogni istante!

Ariel

Provate a sedervi in mezzo ad una folla. Potrebbe essere un mercato, per esempio, oppure, in metropolitana. Chiudete gli occhi e mantenete la schiena diritta e meditate anche se per pochi minuti. Abbiate la forza di essere anche questo. Manifestate la bellezza dell’essere in modo che colui che vi passa difronte e vi osserva si specchia con il profondo aggancio. Donatevi anche con questo sistema. Siate la pura esistenza! Grazie care anime. Oggi vi inoltro ad essere il viaggio nel viaggio.

Ariel

Oggi provate ad essere il vostro intento. Iniziate ad alzarvi dal letto cantando e l’unico vostro obbiettivo è quello di mantenere gioia tutto il giorno. Non importa ciò che succederà. Tutto intorno a voi si muoverà continuamente. Anche se sarete per delle ore seduti su una sedia, tutto si muoverà. I suoni cambieranno così come gli odori. Le persone intorno a voi si sposteranno, ma voi osserverete tutto con gli occhi della gioia. Le situazioni potranno essere impetuose, ma voi manterrete fede al vostro intento. Vedrete che la vostra percezione col tempo cambierà e soprattutto farete esperienza del vostro libero scegliere. Provateci e se ogni tanto vi dimenticate poi vi riagganciate al vostro stato gioioso!

Ariel

Chiudete gli occhi ed entrate nel vostro respiro, fate respirare le cellule, i vostri organi fisici. Create, anche velocemente per chi è in grado, un ambiente di pace.

Visualizzate due piccoli boccioli all’altezza del vostro quarto chakra, al centro del petto. Un bocciolo è girato verso il vostro avanti e l’altro verso il vostro dietro. Sono boccioli di un fior di color bianco (se preferite lasciate venire spontaneamente il colore, ma io consiglio a voi il bianco).

Ecco che crescono fino a sbocciare in due magnifici fiori che ruotano ciascuno in senso antiorario. Ecco che vivete il motore che produce una grande energia che potete distribuire in un tutto il vostro essere. Ascoltate ed assorbite tale potenza. Osservate come vi sentite in uno stato di pienezza, eleganza, sazietà. Questo è il meraviglioso centro di voi stessi che comunica col tutto al di là delle paure.

Grazie, Ariel

Buongiorno care anime in viaggio,
Sono Colui che vi innalza nel vostro vero Soffio Vitale. Oggi vi propongo questo semplice esercizio.

Chiudete per qualche istante gli occhi e create un attimo di silenzio in voi. Girate il palmo della vostra mano destra verso l’alto e, proprio in essa, collocatevi la “positività”, vivetela. Poi girate il palmo della mano sinistra verso l’alto e lì, invece collocatevi la “negatività”. Osservate. Rimanete in ascolto. Cercate di trovare il vostro giusto bilanciamento restando neutrali. Siate il giudice nel Non-giudizio. Valutate e quando avete trovato questo bilanciamento portate le mani al vostro centro del petto dove risiede il chakra del cuore. Ringraziate.

Comprendete! Tutto è perfetto! Nel silenzio tutto avviene. Nell’accoglienza tutto avviene. Nella gratitudine tutto avviene. Che sia un consacrare ogni vostra esperienza in ogni istante. E così È.

Ariel