Messaggio canalizzato di benvenuto

Noi siamo un gruppo che accoglie voi nel nostro abbraccio. Siamo presenti in ogni istante del vostro vivere per comporre una sinfonia col Nostro Canto in modo che anche voi vi possiate liberare dai vostri fardelli e vi possiate unire alla nostra armonia. Nel progetto Universale vi è un disegno già ormai ben definito. Noi facciamo il possibile perché tutto avvenga nella maniera più naturale possibile. I nostri messaggi saranno e sono calibrati al vostro stato di coscienza. Che il viaggio incominci attraverso il giusto accordo tra noi e voi. Tra voi e noi. Siamo esseri che non portano un nome e proveniamo da sfere di Coscienza ben differenti dalla vostra. Ecco che vogliamo unirci a voi con questo INVITO! Che sia un lieto incontro, che sia il profondo sentire!

OPERA IN CORSO

AZIONE N.9

Buongiorno cari viaggiatori, è Ariel che vi saluta e che vi abbraccia col suo soffio. Oggi vi propongo un’azione quotidiana. Parliamo del presente e giochiamo con le parole, o meglio, con i verbi. Dai, care anime, facciamo un po’ di scuola di grammatica! Ora vengo al punto. Provate, quando volete, ad usare solo il presente. Mentre parlate a chiunque, potete utilizzare la coniugazione al presente. Da qui si possono scatenare in voi vari meccanismi. Ora li elenco.

Mettiamo il caso che vogliate raccontare ad un amico un qualcosa di piacevole che vi è capitato. Utilizzando il presente ecco che vi nutrite di quell’evento nel qui ed ora, proprio come se lo steste vivendo in questo preciso istante.

probabilmente, interverrebbe una qualche forza in voi che vi frenerebbe. In questo caso, si accenderebbe una vocina interiore che vi direbbe: ma perché lo devo raccontare? E’ proprio necessario?

Gli stessi meccanismi accadrebbero se si presenta in voi l’intenzione di raccontare qualcosa del vostro fatidico futuro…Iniziereste un viaggio di presa di coscienza del pensiero/parola. Così facendo vi trovereste difronte al fatto che anche le parole e pensieri sono pura energia e che questa può essere dirottata nella migliore delle ipotesi. Quindi le parole stesse possono generare energia nutriente o possono diventare canali di perdita Buon divertimento!

Proseguendo per questa direzione, arrivate ad abbandonarvi al presente. Vi accompagno ad osservarvi e a sintetizzare, vivere ed esprimere ciò che veramente è importante per ciascuno di voi. Per importante intendo dire reale. Vi saluto e vi benedico nel qui ed ora, Ariel.